google-site-verification: google3e269abf4f15ae25.html

Translate

mercoledì 14 gennaio 2015

Tendenze: il segreto del Segreto

Una volta la siesta pomeridiana si faceva dalle tre alle quattro del pomeriggio. Durante quel periodo della giornata c'era un silenzio tombale. Ricordo che da piccolo anche il solo passo degli osceni zoccoletti causava imprecazioni da parte di chi riposava. Oggi non so se è ancora usuale la siesta dopo il meriggio, ma è certo che dalle quattro alle cinque si ricrea quello stesso silenzio, e non perché i bimbi devono fare i compiti, e non perché ci siamo dati tutti allo yoga e a in quei frangenti meditiamo, ma semplicemente perché a quell'ora...fa Il Segreto. A casa mia non si può parlare, mio padre si pianta davanti al televisore in maniera perpendicolare allo schermo e non oscilla oltre il grado e mezzo, mia mamma invece sospende qualsiasi servizio casalingo tipo come fanno gli arabi quando i muezzin annunciano la preghiera dal minareto. Stando all'alto numero di telespettatori, scenari simili a quello di casa mia, si presentano in parecchie abitazioni italiane.
E anche Mediaset ormai, di Segreto ci campa: replica la sera su Rete 4, prima serata la domenica su Canale 5, spin off praticamente inventato della serie "Senza Identità", solo perché la protagonista Megan Montaner interpretava anche la famosa Pepa, un tronista di Uomini e Donne recitava nella soap, Pomeriggio Cinque cavalca l'onda di telespettatori che stavano incollati alla TV un minuto prima, e Silvia Toffanin è praticamente diventata cittadina onoraria di Puente Viejo...
La chiave di tanto successo? E' questo...il Segreto...

Questa ragazza non è Megan Montaner, ma
...L'indimenticata Pepa del Segreto...

Nessun commento:

Posta un commento