google-site-verification: google3e269abf4f15ae25.html

Translate

mercoledì 28 gennaio 2015

Facebook si butta nel cinema

Sono anni ormai che nei cinema provano ad appiopparci  accessori che rendano più reale la visione dei film. Questa mania va e viene periodicamente. Ricordo che all'uscita di Avatar la tecnologia 3D stava quasi per prendere il sopravvento, e quasi rischiavamo la condanna a vita all'occhialetto anaglifo. Mentre io ancora stento a concepire le tre dimensioni, scopro che nel mondo esistono i cinema in 5D, che hanno sedili a freni idraulici, migliori di quelli che porta una Fiat Panda di serie, che migliorano gli effetti dinamici della visione. In altri  per rendere veritiera l'ambientazione, si adottano sistemi che permettono la fuoriuscita di spruzzi d'aria e acqua. Anche Facebook ha deciso di entrare in questo mondo attraverso la società Oculus comprata un anno fa. Pare che Zuckerberg ci voglia fare per forza indossare questi visori, molto simili alle maschera che si vendevano col boccaglio abbinato che ci compravano quando andavamo in vacanza al mare, Bisogna capire quale risultato ne verrà fuori, l'idea è di concepire film esclusivamente per la realtà virtuale. Mark sta ingaggiando pezzi grossi della Pixar, si sta facendo il suo Dream Team per la buona riuscita del progetto. Sicuramente sarà bello un cinema così. Io rimango un "old school", ma da buon mutante...mi adatto all'evoluzione. Semmai un giorno tutto diverrà virtuale, spero che almeno i pop corn rimangano reali...
ancora non mi vedo pronto per questa mutazione...

Nessun commento:

Posta un commento