google-site-verification: google3e269abf4f15ae25.html

Translate

giovedì 27 novembre 2014

Il salva-tacchini

Persino Berlusconi non ci sarebbe mai arrivato. Oddio dobbiamo ammettere che il buon Silvio qualche zoccola l'ha salvata nel corso della sua vita politica, ma graziare un tacchino nel giorno del ringraziamento, bisogna ammetterlo, ha battuto qualsiasi forma di "Dudù". Il povero gallinaceo era spacciato, ma Obama, come un divino Cesare all'arena, ha graziato la povera bestia che già si vedeva bella che infornata come un gladiatore sconfitto. Il gesto personalmente non mi dispiace affatto, anzi, spero che gli americani prendano esempio ed evitino la consueta carneficina di tacchini che ogni anno si ripete per i festeggiamenti del thanksgiving day,  però Cesare Obamus potrebbe iniziare a graziare anche vite umane ritirando definitivamente il proprio esercito da ogni zona di guerra...sarebbe leggermente più coerente.

Nessun commento:

Posta un commento